Jessica Raimondi
« < >

pt. =====

Il progetto pt. ===== nasce da un’esperienza personale dell'artista. Il titolo riprende la voce “paternità” del suo certificato di nascita, lasciata incompleta nel momento in cui il padre ha deciso di non riconoscerla. Le immagini che compongono la serie mettono in scena il peso che il suo rifiuto ha avuto nella costruzione della sua identità. Un’assenza che si manifesta costantemente, ma il più delle volte in maniera quasi impalpabile: bisogna cercare la crepa, lo strappo, le ferite nascoste sotto la superficie degli oggetti ritratti. Si tratta di un racconto statico, che ritorna incessantemente sui suoi passi senza riuscire mai a progredire in una vera narrazione. Un’impasse fatta di elementi banali e di persone la cui riconoscibilità viene sempre impedita. Ci sono ma con la loro presenza non fanno che sottolineare ciò che invece manca.
(testo a cura di Monica Poggi)

14 x 19 cm
Stampa digitale su carta cyclus offset con rilegatura a punto Singer.
Prima edizione limitata di 29 copie numerate e firmate dall’artista.
Seconda edizione di 100 copie, a cura di Palazzo Rasponi 2 e con il contributo di Regione Emilia Romagna.

pt. ===== è parte della collezione permanente della fondazione Artphilein, della collezione Donata Pizzi, della collezione Atelier Noua, della piattaforma Italian Collection promossa dal Premio Voglino, dell'archivio REPLICA e dell'archivio Zines of the Zone.

The project called PT. ===== was born by an artist's personal experience. The title refers to the word "paternity" on her birth certificate that was left incomplete because her father decided to not legally recognize her. The series’s pictures shows the weight of his rejection in the construction of her identity. An absence that is constantly shown in an imperceptible way: you need to find the crack, the tear, the hidden scars under the surface of the objects. It’s a static story, a story that constantly returns on its way without ever became a real tale. An impasse mades by common elements and people you can never identify. They are in the story but with their presence they want to underline what is missing.

pt. =====, first edition 2018, 14x19cm, 88 pp., cyclus offset paper 90 gr, singer sewn, digital printing.
Second edition 2019 supported by Palazzo Rasponi 2 and Regione Emilia Romagna.
pt. ===== is among Artphilein Foundation, Donata Pizzi's collection, Atelier Noua collection, Italian Collection promoted by Voglino Prize,REPLICA and Zines of the Zone.

*foto di presentazione a cura di Chippendale Studio
Share
Link
https://www.jessicaraimondi.it/pt-g1783
CLOSE
loading